ATTENZIONE:
quanto riportato in questo blog si riferisce al Rally degli Eroi concluso il primo di giugno 2014. 
La prossima edizione sarĂ  nel maggio 2015 e troverai il programma su questo sito in futuro.


Ave Eroi. 
Il nostro Rally ci ha divertito, magari stancato, di certo impolverato, ma alla fine soddisfatto. Come sempre siete stati stoici, determinati, agguerriti e gentili nell’adeguarvi agli aspetti non motoristici che sono un po’ la caratteristica degli eventi eroici.
Ho notato con soddisfazione come tutti i team interpretino questi appuntamenti come una piacevole occasione per una “zingarata” e per montare una sorta di villaggio con libagioni che sarebbero sufficienti per una legione romana: congelatori stipati con mezzi manzi, cantine da fare invidia ad un raduno alpino, grigliate che neanche alla sagra della salsiccia, panche e tavoli da October-Fest, parenti, figli, cani, insomma una buona occasione per godersi 2 giorni corroboranti. E che soddisfazione vedere che avete apprezzato persino la gara di ballo contry. 
Complimenti a tutti per la tenacia nella guida estrema, l'abnegazione nelle riparazioni, il cuor leggero nelle rotture. Gli eventi eroici devono essere un esempio di agonismo, ma anche di altruismo, un’occasione per sentirsi ottimi piloti, esperti meccanici, ma soprattutto uomini onesti e sani, ovvero… Eroi. Un abbraccio orgoglioso, Zio Cattone






Gli Eroi sanno ridere e scherzare, 
ma poi come pochi sanno lottare,
mangian forte e bevon vino, 
tutti insieme l’ultimo e il primo,
hanno auto che sembran fetecchie, 
ma ti sorpassan sulle orecchie,
sono gli Eroi, siamo tutti noi!


eroi@email.it